Pubblicato da: Galliolus | sabato, 24 gennaio 2009

Un blog nel deserto

Egregio Professor Israel,
ho letto della Sua volontà di chiudere le pubblicazioni.

Sono un accanito lettore del suo blog, anche se ho commentato molto raramente. Volevo farlo adesso, perché mi sembra di capire che ci siano “margini di trattativa” per evitare la chiusura definitiva, ma mi sono scontrato contro una password errata.

Raramente i commenti sono la parte più interessante di un blog, anche se in linea di massima sono contento che ci siano: io ad esempio leggo sempre i Suoi articoli, ma i commenti solo se ho tempo. Ci sono molti blog senza commenti (qualcuno ricordava Wittgenstein). Nel mio blog ho i commenti aperti, e li lascio perché sono utili a me: ma io non ho né il Suo volume di traffico, né lo stesso numero di nemici. Certo, la moderazione dei commenti deve portarLe via molto tempo e causarLe abbondante sangue marcio.

Questo per dire che comprenderei la sua scelta se decidesse di eliminare i commenti, o di lasciar commentare solo alcuni lettori. Ma, La prego, non chiuda.

Se il blog chiude, il deserto avanza.

Aggiornamento (2009-02-01): Il Professore ha cambiato idea: andrà avanti con nuove regole, cioè con una moderazione feroce dei commenti. Sono d’accordo, e sono contento: adesso che non perde tempo a litigare, può argomentare meglio. Ad esempio, prendetevi venti minuti — ci vogliono tutti — e godetevi questo articolo sulla Giornata della Memoria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: