Pubblicato da: Galliolus | martedì, 19 maggio 2009

Onorevole lei?

Egregio Signor Scanderebech,

mi permetto di disturbarLa in riferimento alla Sua campagna elettorale per le imminenti elezioni europee. Premetto che fino ad un paio di giorni fa non avevo mai sentito il Suo nome, ma che Lei è candidato in un partito verso il quale nutro un moderato apprezzamento: non sto dicendo che lo voterò — non ho ancora deciso se e per chi votare —, ma credo di essere sensibile ad alcuni argomenti della Vostra campagna elettorale. Oltretutto, conosco bene una delle persone che sono candidate insieme a Lei, e gode della mia più completa stima — no, non è il noto ballerino. Se non voterò per quell’uomo, non sarà perché non lo ritengo all’altezza, ma perché ritengo che possa meglio servire il Paese continuando a fare il suo lavoro, fuori dal Parlamento.

Premetto tutto questo perché sia chiaro che questa lettera vuole essere una critica costruttiva, e non un semplice mugugno; sono molto lontano dalle posizioni di certa antipolitica, oggi così in voga.

Ho ricevuto una telefonata. Non era Lei, e non era neanche uno dei Suoi collaboratori, o uno dei tanti volontari che certamente La affiancheranno in questa avventura elettorale. Per essere precisi, non era nessuno. Ho sentito una voce registrata: mi ha fatto tutto il suo bel fervorino, poi mi ha proposto alcune opzioni chiedendomi educatamente di digitare il numero corrispondente alla mia scelta. Tutto in regola, c’era anche l’opzione per non ricevere altre comunicazioni. Ogni tanto mi accade di ricevere simili telefonate: cerco l’opzione “lascia un insulto al responsabile dell’ufficio commerciale”, ma non c’è mai. È che mi sembra un metodo di una violenza ignobile: telefoni a casa mia, chiedi i miei soldi, ma non hai neanche la minima educazione di salutarmi di persona. Già è fastidioso quando mi chiama una persona in carne e ossa: il primo istinto è quello di mandarla a quel paese, ma poi mi viene in mente che quel povero telefonista fa un lavoro duro e probabilmente sottopagato; così cerco di trattarlo bene, se non diventa troppo insistente. Comunque sia, non compro niente da chi pretende di entrare in casa mia in questo modo.

Nel Suo caso l’errore è molto più grave: usa le tecniche di telemarketing più aggressive per conquistare la mia fiducia. Ho l’impressione che questo canale non Le farà guadagnare un solo voto; andrà bene se non Le farà perdere consenso. Non so quale testa d’uovo del Suo staff possa averLe dato questo consiglio, che temo Le sia anche costato dei soldi.

Capisco che il duro lavoro di responsabile del numeroso gruppo consiliare dell’UDC alla Regione Piemonte non Le lasci il tempo di chiamarmi di persona. Ma sono certo che una persona nella sua posizione, che ambisce a rappresentare tutto il Nord-Ovest d’Italia, avrà qualche amico che possa fare le telefonate in Sua vece. In caso contrario, fossi in Lei mi farei qualche domanda.

Confesso però che sono curioso di vedere come va a finire: magari prenderà una caterva di voti, proprio grazie ai suoi sistemi da Mastrota. Se accade, non salterò sul carro del vincitore: me ne starò in disparte, mentre Lei e i Suoi accoliti festeggerete pucciando polenta nel caffè.

P.S.: La informo che questa lettera è stata resa pubblica sul mio blog, dove pubblicherò anche una Sua eventuale risposta.

Aggiornamento (2009-05-21): In ossequio ad un elementare principio di par condicio, informo di aver inviato una lettera uguale a questa al Signor Bertot. Ho fatto un copia-incolla, con pochissime differenze: stiamo parlando stavolta del Sindaco di Rivarolo Canavese, candidato per il PdL. La voce era la sua, e non c’era l’opzione per non ricevere altre telefonate. Però ringraziava per l’attenzione e si scusava per il tempo che mi aveva fatto perdere. Mi sono permesso anche di dare un piccolo consiglio: il blog di un candidato alle elezioni merita di essere aggiornato un po’ più spesso.

Annunci

Responses

  1. beh, che orrore.

    del resto, scanderebech, basta guardarlo in faccia.
    ;-)

  2. è arrivata anche a me, e mi sono fatto prendere dal gusto di insultarlo (pensando accuratamente a come offenderlo meglio) per svariati secondi prima di realizzare che era un disco. Vedi a volte la fretta… :D

  3. e che sticaxxi di spin doctor deve averci, questo qui :-D
    insomma, diventa dura anche trovare un candidato per le europee, speravo che con le vecchie care preferenze… vabbé, spero che l’unico candidato votabile che ho in mente non mi faccia telefonare da una voce registrata :-)

  4. […] metto la faccia Rileggendo alcuni degli ultimi articoli mi era già venuto il sospetto, ma l’ultimo commento di Estrellita mi ha tolto ogni […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: