Pubblicato da: Galliolus | sabato, 24 ottobre 2009

Le collane di Rose

Domenica 25 ottobre, alle 17 circa, la mia amica Rose Busingye parteciperà alla trasmissione di RaiTre Alle falde del Kilimangiaro, insieme ad Alberto Piatti, Segretario Generale della Fondazione AVSI. Date un’occhiata, magari per Natale regalate le sue belle collane di carta riciclata, create da quelle sante donne del Meeting Point di Kampala, in Uganda.

Aggiornamento (27.10.2009): I primi commenti di Alga mi spingono a dire qualcosa in più. Le collane possono essere ordinate telefonando allo 02–6749881, oppure scrivendo a collane@avsi.org. Costano 15 euri l’una, ma chiedono di acquistare un pacco da 50 pezzi (te lo mandano a casa). Nel pacco ci sono le collane, ben confezionate separatamente, e materiale informativo dell’AVSI, che è la fondazione sotto il cui ombrello è nato il lavoro di Rose al Meeting Point di Kampala. Come giustamente nota Alga qui sotto, le collane sono molto belle:

collane_rose

Sono anche ben fatte, come può testimoniare LaMiaRegina che ne possiede un paio. Cliccando sulla figura accedete ad altre foto delle collane e delle bellissime — sempre per citare Alga — donne del Meeting Point.

Il fatto che l’investimento minimo sia di 750 euri è oggettivamente un ostacolo per molti. Io la vedo così: si possono formare dei gruppi di acquisto (sul lavoro, nel condominio, tra i soci della bocciofila…); oppure può essere una proposta interessante per quelle aziende che per Natale fanno regali ai clienti, o ai collaboratori, che potrebbero per una volta sganciarsi dal classico cesto con i fichi secchi; forse potrebbero essere usate come bomboniere o simili, ma su questo non mi sbilancio. In ogni caso, se volete aiutare Rose date un’occhiata qui.

Concludo con un filmato sul lavoro di AVSI in Uganda (Rose compare dal minuto 8 in avanti):

Annunci

Responses

  1. non guardo (proprio mai) la televisione.
    però mi piacciono un sacco le collane strane.

    come si fa ad avere quelle della tua amica?

  2. wow, viste: che belle (e anche le donne che le fabbricano sono bellissime)!

    ho preso nota del numero di telefono, magari lo dico alle mie amiche.
    ché cinquanta, per me, sono un po’ tante ;-)

  3. ma sono fatte di cartaaa? incredibile :-)
    vediamo un po’ se riesco a trovare qualche adepto anch’io.

  4. gosh.
    visto il prezzo, la vedo dura :-(

    io qui a mi ho circa cinque amiche, e tutte fanno fatica ad arrivare a fine mese…

    proverò a coinvolgere anche quelle di to, vediamo cosa salta fuori.

  5. […] Le collane di Rose: con la medaglia di bronzo scendiamo sotto le 500 visite. Anche in questo caso chiavi di ricerca abbastanza precise: “le collane di rose”, “collane di rose”, “collane di rose uganda” e addirittura “collane strane”. Anche in questo caso un articolo di servizio, che riporta un semplice avviso: spero tanto di essere stato utile. […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: