Pubblicato da: Galliolus | venerdì, 16 luglio 2010

Due anni da Galliolus #2

[segue — la prima parte è qui]

Commenti

Ho da poco superato i 400 commenti, un terzo dei quali è mio: come dire che, in media, ogni articolo riceve due commenti esterni ed una mia controrisposta. Non sempre rispondo ai commenti: se non lo faccio è perché non ho niente da aggiungere. I commenti mi piacciono molto, sia per l’oggettiva ricchezza che portano al blog, sia perché grazie ad essi ho conosciuto persone nuove. Ringrazio quindi tutti i commentatori, e invito i lurkanti a lasciare un segno del loro passaggio.

Credo che questo sia l’articolo più commentato, ed è evidente che Alga ed Alessandro siano i commentatori più assidui; sarei curioso di avere statistiche più precise, ma purtroppo, WordPress non le supporta, o io non sono capace di trovarle.

Non avrei problemi a cassare commenti maleducati, ma non è mai stato necessario. In compenso, da qualche tempo i commenti di spam hanno superato i commenti veri, e questo fa di me un bloggante autorevole.

Visitatori

Il contatore che vedete sulla colonna di destra ha superato quota 15000. L’unità di misura è hits, che io ho tradotto con visite: se uno arriva sul blog e naviga per cinque articoli, il contatore avanza di cinque. In ogni caso sono visitatori esterni, perché WordPress non conta le visite del proprietario autenticato, e io mi autentico sempre. Credo di avere visto uno ad uno i primi cento lettori, per i primi mille ho dato una festicciola, ma poi mi sono un po’ disamorato. Tenere il contatore in vista non è neanche più tanto di moda: continuo a lasciarlo per una questione di trasparenza, ma forse visto da fuori sembra un’esibizione di muscoli. Devo toglierlo?

Il giorno più affollato è stato il 13 giugno 2008, nel quale ho raggiunto i 95 visitatori grazie alla tempestiva pubblicazione di questo articolo sul caso Mosaico Arredamenti: a proposito, come sarà andata a finire la storia?

Tengo una media di quasi 600 visite al mese, piuttosto stabile: solo una volta non ho raggiunto i 400, solo due volte ho superato gli 800. L’andamento, dicevo, è stazionario, se non leggermente decrescente; d’altra parte so che continuo ad attrarre nuovi lettori: come è possibile? Ho scoperto che le statistiche globali di WordPress non calcolano i lettori via feed, che spesso sono anche i più affezionati.

BlogBabel

Non perché abbia capito a cosa serve, ma pensando di fare una cosa gradita al mio padre padre putativo, mi sono iscritto a BlogBabel. Tre volte all’anno vado a vedere: mi basta superare seimila e rotti blog e sono primo in classifica.

Del.icio.us

Ho recentemente scoperto questo servizio di raccolta differenziata per articoli vari: a me piace l’idea, anche se a dire il vero non ha molto successo di pubblico. Forse dovrei essere più selettivo?

Mi hanno citato

Ringrazio tutti quelli che mi hanno ritenuto degno di una citazione, specialmente quelli che non conosco e che non ho mai avuto occasione di ringraziare: Abro, Alga, Urgentissimo! e Non molto credente. E, naturalmente, il mio padre putativo.

Statistiche

Lo so che la cosa più interessante sono le Hit Parade, ma per queste dovete aspettare ancora qualche giorno.

[continua]

Annunci

Responses

  1. […] [continua] […]

  2. uh quante cose da dire!!! in ordine:

    1) più statistiche su post e commenti? http://yoast.com/wordpress/blog-metrics/

    2) a quel che vedo le visite sulla destra non variano se guardo 5 articoli. quindi non sono hits, nè pagine viste. La notizia cattiva è che non sembrano nemmeno visite vere e proprie, non nel senso universalmente accettato per il termine…

    3) mosaico: Sarnari ha prima cancellato il post, poi chiuso il blog che però ora vedo tornato, probabilmente dopo che Mosaico ha rinunciato a procedere con l’azione legale. In tutto questo, il fidanzato di una amica blogger ora lavora per loro, buffo no? :D

    4) Delicious ha grandi potenzialità, ma non è mai davvero decollato purtroppo. Secondo me è troppo “tecnico”, poco amichevole per l’utente medio

  3. […] Due anni da Galliolus (3) [segue — prima parte — seconda parte] […]

  4. 1) Sei sicuro che funzioni su wordpress.com? O ci vuole .org?
    2) Le visite sulla destra variano, ma non te ne accorgi perché il totale non viene aggiornato in tempo reale.
    3) Sono contento. Sarei stato più contento con un’altra conclusione, ma con i tempi che corrono poteva anche andare peggio.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: