Pubblicato da: Galliolus | martedì, 15 marzo 2011

Sul creazionismo dei dizionari italiani

Durante le verifiche scritte, uno dei miei passatempi è compulsare a casaccio il dizionario che di solito si trova nei pressi della cattedra.

Ieri era il turno del Dizionario Garzanti della Lingua Italiana, nella sua XXIII edizione (luglio 1983; la prima, per la cronaca, è del marzo 1965). Tra i responsabili cito Giorgio Cusatelli (direttore), Vanna Sanna (caporedattore) e Helga Collamati Pfau (Zoologia e Biologia).

Sono stato molto colpito dalla seguente definizione:

ominide, s.m. essere preistorico simile all’uomo, da cui deriverebbe la razza umana.

Mi piacerebbe che i miei amici darwinisti dicessero la loro su quel deriverebbe.

A titolo di confronto, il mio dizionario di riferimento (Devoto-Oli) riporta:

Ominidi, s.m.pl. Famiglia di Mammiferi Primati, bipedi, terrestri, a stazione eretta, limitati originariamente al Vecchio Continente, diffusi in seguito, fin dai tempi del Pleistocene, in tutto il mondo per la loro capacità di adattarsi a tutti i climi; oltre ad alcune forme fossili, ne fa parte l’uomo attuale.

Mi sembra molto più corretto, ma neanche qui si notano tracce di Darwin.

Annunci

Responses

  1. In quanto darwinista convinto, mi permetto di osservare che la definizione di ominide [Cusatelli_Sanna_Collamati Pfau, 1965] è errata sotto vari punti di vista. Mi colpiscono due aspetti:

    1. il sostantivo razza è inadatto e fuorviante, dato che trova spazio nella catalogazione morfologica intraspecifica e non certo nella difficile epistemologia evoluzionista;
    2. l’imbarazzo dei curatori è in effetti confermato dall’uso del termine deriverebbe: se dobbiamo attribuirgli peso semantico, allora la scelta del termine è capziosa.

    Della definizione Devoto-Oli non mi piace limitati originariamente al Vecchio Continente, che cozza con l’ormai accettato Out of Africa I/II della teoria di Stringer.
    In generale, se c’è una cosa che ho imparato da questi ambiti di studio è che quasi tutte le certezze semantiche e metodologiche saranno presto errate o obsolete. Insomma, brutta storia per chi di mestiere complila definizioni!!

  2. Sono d’accordissimo!

    Quanto al Vecchio Continente (l’Europa), avevo sottovalutato la questione confondendolo con il Vecchio Mondo (il mondo noto agli europei prima di Colombo).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: