Pubblicato da: Galliolus | lunedì, 21 novembre 2011

Fai la spesa per chi è povero

Le parole migliori per introdurre la Colletta Alimentare 2011 sono le “10 righe”, che come ogni anno danno il senso e le ragioni del gesto:

Il momento storico che stiamo vivendo rimane molto delicato e drammatico. I poveri sono in costante crescita e sono sempre più prossimi a ciascuno di noi.

Non manca solo il cibo, manca il lavoro, la casa e soprattutto sembrano venir meno le ragioni per sperare e per questo si è sempre più soli; una solitudine spesso avvertita da chiunque, poveri o ricchi.

Cristo, presente ora, colma quella solitudine, risponde a tutte le esigenze del nostro cuore.

Per questa esperienza, proponiamo a ognuno la Colletta Alimentare, perché facendo la spesa per chi è nel bisogno, si ridesti tutta la nostra persona, cominciando a vivere all’altezza dei desideri del nostro cuore.

Vi invito a scaricare la locandina della Colletta: stampatela e diffondetela. Sabato fate la spesa anche per chi è povero, e se trovate due ore per dare una mano… be’, ne abbiamo proprio bisogno.

Annunci

Responses

  1. fatto :-)

  2. p.s.
    ti ho ri-linkato nella mia nuova casa :-)

  3. Grazie, sapevo che sei una fedele amica del Banco!

    (P.S.: la nuova casa è molto elegante, e tu vuoi titillare la mia proverbiale superbia!)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: