Pubblicato da: Galliolus | giovedì, 15 marzo 2012

Metodo Montessori

Spartacus non è l’uomo tranquillo che sembrava all’inizio: è invece testardo come suo padre, specialmente quando si tratta di non pagare dazio.

Ultimamente ci stiamo dedicando al fondamentale principio dopo aver giocato si mette a posto, che è particolarmente urgente in casa come all’asilo. Avendo notato che l’esempio della Pasionaria è spesso molto convincente, coinvolgiamo anche lei nell’erudimento del pupo: è anche un modo per farla sentire importante.

Informata del nuovo obbiettivo, la Pasionaria entra subito in azione e porta Spartacus nella loro cameretta. Qualche minuto dopo andiamo a sbirciare e, con nostra sorpresa, il piccolo delinquente sta riordinando con inaspettata solerzia. Ovviamente vogliamo subito sapere il trucco:

— Cosa gli hai detto per convincerlo così in fretta?
— Che se non mette subito a posto viene il mostro nero!

Annunci

Responses

  1. :) e chi meglio dei bambini sa cosa funziona con i bambini? :)

  2. La ragazza ha i suoi argomenti.

    Conosco una famigliola con bimbo pestifero che tortura giocattoli: hanno tentato con i rimproveri, con le velate minacce, addirittura hanno convinto Babbo Natale (o chi per lui) a parlargli al telefono, ma non è andata un granchè bene:
    – “[Nome bimbo], sono Babbo Natale! Non devi più rompere i giocattoli!”
    – “Eh ma basta, me l’han già detto!”


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: